controllo accessi non presidiato green pass

controllo accessi non presidiato green pass

l nostro kiosk Green Mate è ideale per controllare gli accessi a bar, ristoranti, tavole calde, pizzerie, all-you-can-eat.

 

Non ha bisogno di operatore, lo sistemi all’ingresso del tuo locale e ai tuoi clienti basterà avvicinare il green pass al lettore barcode per farsi identificare.

 

La base a led si illumina di verde, sul display appare nome e cognome del cliente e viene stampato un biglietto con data, ora e nominativo da esibire in caso di controllo.

Descrizione

Testo alternativo

dal 6 agosto è necessario esibire il Green Pass per sedersi ai tavoli di bar e ristoranti al chiuso: Custom ha la soluzione perché il mondo Ho.Re.Ca. non rallenti nemmeno un attimo.

Testo alternativo

Grazie a Green Mate, il kiosko per il controllo accessi non presidiato, puoi monitorare gli accessi al tuo locale senza bisogno di operatori.

Ai clienti basterà avvicinare il Green Pass al suo lettore QR code per farsi identificare: il dispositivo stamperà poi un biglietto con data, ora e nome, da esibire in caso di controllo.

Contattaci subito per maggiori informazioni!

 

 

Di fatto, la grave emergenza pandemica ha mutato radicalmente non soltanto le abitudini di acquisto, ma anche le procedure di accesso, di gestione e di fruizione degli store e, più in generale, di tutto il comparto HoReCa.  

In tale scenario, la multinazionale tecnologica Custom ha deciso di sviluppare un’inedita solution inedita di semplice utilizzo rivolta ad aiutare ulteriormente gli esercenti già intensamente impegnati con le varie normative dirette al contenimento dei contagi. 

Nel dettaglio, Green Mate è un sistema stand-alone che consente di verificare in real time la Certificazione Green Pass attraverso una soluzione kiosk che, dopo l’emergenza dovuta alla pandemia, sarà anche agevolmente convertibile in self-order o eliminacode, garantendo, in questo modo, vantaggi sia immediati che a lungo termine rispondendo alle preferenze dei clienti che preferiscono con sempre maggiore frequenza le soluzioni self-service in tutto il comparto HoReCa.

In particolare, la verifica del Green Pass avviene attraverso quattro semplici passaggi: scansione (scansione QR code in autonomia da parte del cliente), conferma (avviso con luce verde e visualizzazione dati personali sul display), stampa (stampa biglietto con data, ora, nome e cognome dell’utente) e, infine, controllo (il ristoratore è libero di effettuare il controllo tra i dati stampati sul biglietto e il documento d’identità del cliente in modalità più agevoli, discrete e soprattutto senza creare assembramenti nella zona di ingresso).  Viene presentata da Custom come una soluzione caratterizzata da un’immagine evoluta, ricercata, rigorosamente Made in Italy e rispondente alle esigenze contingenti, consistenti nel controllo del Green Pass, nel distanziamento tra le persone, nella riduzione delle file, oltre che nella flessibilità e razionalizzazione dei controlli con la possibilità di rilasciare un biglietto dettagliato di informazioni di carattere anagrafico e temporale (data e ora).